.
Annunci online

  ecodisirene Hic sunt leones
 
Diario
 






Blog collegato telepaticamente
con
diderot















Cassetta delle lettere

ecodisirene[at]gmail[dot]com 







6 giugno 2008

as herself

 

Di uno che entra nel suo trentesimo anno non si smetterà di dire che è giovane. Ma lui, benché non riesca a scoprire in se stesso alcun mutamento, non ne è più così sicuro: gli sembra di non avere più diritto di farsi passare per giovane. E la mattina di un giorno che poi scorderà si sveglia e, tutto a un tratto, rimane lì steso senza riuscire ad alzarsi, colpito dai raggi di una luce crudele e sprovvisto di ogni arma e di ogni coraggio per affrontare il nuovo giorno. Non appena chiude gli occhi per proteggersi, si sente andar giù e precipita in un deliquio in cui trascina con sé ogni istante vissuto. Continua a sprofondare e il suo grido non ha suono (privato anche del grido, di tutto privato!) e precipita in una voragine senza fondo finché non perde i sensi, finché non si è dissolto, spento e annientato tutto ciò che egli credeva d'essere. Quando riprende conoscenza e tremando ritorna in sé, quando riacquista forma e ridiventa una persona che ha fretta di alzarsi e uscire alla luce del giorno, allora scopre dentro di sé una nuova meravigliosa facoltà.
La facoltà di ricordare. Non gli capita più, come sino a quel momento, di ricordare questo o quello quando meno se l'aspetta o perché lo desideri, ma è piuttosto una necessità dolorosa quella che lo costringe a ricordare tutti i suoi anni, quelli lievi e quelli travagliati, e tutti i luoghi dove in quegli anni aveva abitato. Getta la rete della memoria, la getta attorno a sé e tira su se stesso predatore e insieme preda, oltre la soglia del tempo, oltre la soglia del luogo, per capire chi egli sia stato e chi sia diventato.


Ingeborg Bachmann, Il trentesimo anno


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. 30

permalink | inviato da ecodisirene il 6/6/2008 alle 14:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (12) | Versione per la stampa

sfoglia     maggio        settembre
 

 rubriche

Diario
Focu di raggia
Malarazza

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

mafiazero
Step1
Il Barbiere della sera
sherpa tv
orioles
Leftwing
Babele
Giornalettismo
Libmagazine
den
il filosofo non lavora, osserva
eminenza (grigia)
Sabbath
suibhne
ad limina
Alberto
baol
gago
Isula
Makìa
minchia di palissandro
Numerabile
perle ai porci
fondatore PCI
orfini
quadernino
raccoon
rip
Sandrone Dazieri
stamparassegnata
Edizioni Stacchia
un blog che pedala
vibrisselibri
vocidipopolo
akille
Alcestis
aldo
alice
bloGodot
brigante
Cani e gatti
champion
ciromonacella
dolci inganni
Fa di una mosca un elefante
frine
ilblogdibarbara
Invarchi
locanda sul faro
lost in translation
Marcoz
Marzia perfecta
MF
Nardi
nick&name
Nuvole barocche
Tafferuglio
the breakfast club
topgonzo
viamajorana
z Prahy
zuccainmanette

Blog letto 142018 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom